leer
Viaggi e Relax
Banner
Viaggi e Relax
Erfurt live Header10 Viaggi e Relax

Le vacanze di molti italiani partono dal web e tornano nel web come esperienze utili per gli altri viaggiatori. [ViaggieRelax.it]

Alla scoperta di Porto Santo PDF Stampa E-mail
Scritto da Tommaso Simonato   

Se fossimo dentro un avventuroso romanzo che parla di pirati e isole deserte…la nostra storia inizierebbe così: …C'era una volta un'isola in mezzo al mare…se non fosse che le isole (portoghesi) che ci hanno incuriosito sono due, entrambe di origine vulcanica e poste a 600 km dalla costa del Marocco, eppure diversissime, opposte per molti aspetti. Impervia, rocciosa, e verdissima Madeira, la maggiore. Bassa, piatta, piuttosto arida e con una spiaggia infinita Porto Santo, la minore. Proprio su quest'ultima abbiamo deciso di approdare lo scorso mese di giugno.
Ideale per una vacanza di pieno relax, e per recuperare le energie perse durante l'anno, Porto Santo deve sicuramente la sua 'fortuna' a quei nove chilometri di spiaggia dorata dove si può fare il bagno tutto l'anno, visto il clima subtropicale e un'acqua sempre tiepida e limpidissima. Sabbia finissima, di color ocra con venature nerastre di origine vulcanica e poca gente: il modo migliore per godersi un mare blu cobalto.


Per godere pienamente dell'incanto di Porto Santo vale la pena dirigersi, camminando lungo la spiaggia, a Ponta da Calheta, da dove si può ammirare l'Ilhéu de Baixo ou da Cal, disabitata, se si fa eccezione per le numerose colonie di uccelli marini, che ne fanno il luogo ideale per nidificare.


Anche la città principale dell'isola, Vila Balera, che alcuni edifici risalenti al 1500 e la casa in cui visse Cristoforo Colombo, attualmente trasformata in un museo, trasmette una sensazione di relax e tranquillità assolute: da un lato la semplicità e la simpatia dei suoi abitanti che si incontrano nelle stradine e piazzette fiorite, dall'altro i gesti di tutti i giorni che si ripetono, fortunatamente, con un ritmo che ormai noi abbiamo dimenticato…purtroppo!!!

Per i più 'avventurosi', però, Porto Santo riserva l'altra faccia della medaglia, ovvero la sua impervia costa nord e l'interno costellato da picchi e rocce di origine magmatica multicolore, da cui si possono vedere le valli incavate e gli isolotti che appaiono "seminati" in intorno all'isola. Girovagando per l'isola, un po' come esploratori di un tempo ormai lontano, si può così andare alla scoperta dei vari belvedere, tra cui meritano di essere citati: Portela, nella parte est dell'isola, con quello che resta di vecchi mulini a vento e vista su tutta la spiaggia; quello della cava di pietra di Pico Ana Ferreira e, all'estremo ovest dell'isola, battuti dalle correnti oceaniche il belvedere dei fiori e la Ponta de Canaveira con vista sulla Ilhéu de Ferro.


Per i più solitari e 'coraggiosi' un tuffo nell'oceano si può anche fare a nord nella caletta della Fonte de Areia e, sulla costa orientale, in una piccola baia, al termine di un gruppo di casette, nota col nome di Calhau da Serra de Fora: un piccolo rifugio dove l'acqua e il vento sembrano rincorrersi per disegnare e scolpire strane forme nella sabbia.


Come ogni favola poi, al tramonto poi si può godere dei raggi di sole che sembrano 'animare' i fari situati sull'Ilhéu de Ferro, a ovest, e sull'Ilhéu de Cima ad est………con la speranza che il turismo di massa non finisca col rovinare 'l'isola dei pirati', posta a sole 3,5 ore di volo dall'Italia, dove ancora regnano pace e tranquillità ...

 

SOS Problemi in vacanza?

- vacanza rovinata
- bagaglio smarrito
- diritto del turismo
- altro

Newsletter
Ricevi HTML?
Diritto del Turismo
Subacquea
Studio Legale
Divorzio
Tot. visite contenuti : 10263927
Viaggi e Relax

Original design by Webdesign Erfurt - Administration and Review by Marco Daturi - Daturi.com mantained by Laura e Luigi

Erfurt live leer
Viaggi e Relax Viaggi e Relax Viaggi e Relax