leer
Viaggi e Relax
Banner
Viaggi e Relax
Erfurt live Header10 Viaggi e Relax

Le vacanze di molti italiani partono dal web e tornano nel web come esperienze utili per gli altri viaggiatori. [ViaggieRelax.it]

L'estate in Val di Fiemme PDF Stampa E-mail
Scritto da Luigi Tanzillo   

La Val di Fiemme, un'oasi di benessere fra due parchi naturali
La Val di Fiemme è circondata da cime di rara bellezza come le Pale di San Martino e il Latemar in mezzo a due parchi naturali estremamente diversi fra loro, anche se molto vicini. Questa valle, ampia e soleggiata, si estende nel Trentino Nord orientale, fra il bosco ceduo submediterraneo del Parco Naturale del Monte Corno e la 'Foresta dei violini' del Parco Naturale di Paneveggio-Pale di S. Martino. Da una parte le più varie specie di volatili e persino piante carnivore, dall'altra una riserva di cervi fra gli abeti di risonanza, scelti da Stradivari e ancora oggi amati dai migliori liutai. Fra questi due parchi naturali, è nata un'oasi per la cura del corpo attraverso il rigenerante nordic walking: il Fiemme Vitality Park.


Sessanta chilometri di sentieri da percorrere camminando con i bastoncini, per mettere in movimento, senza fatica, il 90% dei muscoli. Più in alto, si sviluppano territori incontaminati come la Catena del Lagorai, dove si può camminare per giorni senza incontrare un essere umano, ma dove non manca l'acqua, perché le rocce porfiriche, al contrario delle rocce dolomitiche, la trattengono facilmente, formando numerosi laghetti. L'intera Catena ne custodisce ottanta.
La millenaria Magnifica Comunità di Fiemme gestisce con oculatezza trentamila ettari di foreste. In Valle, infatti, c'è un ettaro di bosco per ogni turista. Una curiosità: da oltre 30 anni, i boschi della Val di Fiemme avanzano di due metri quadrati al minuto.

Dove star bene nella natura
Ritrovare se stessi, ossigenando il corpo e la mente fra 60 milioni di alberi (170 per ogni turista). Una vacanza soffice, come i tappeti di muschio distesi fra le foreste di abeti.  Riscoprire il piacere del movimento della natura. Riprendere in mano i sogni, i pensieri, le emozioni. E sentirsi finalmente liberi. Non c'è posto migliore della montagna per ritrovare se stessi. E la Val di Fiemme, che si estende fra le Dolomiti del Trentino, è un'oasi perfetta per rigenerarsi con dolcezza. I suoi boschi sono fra i più accoglienti e ben tenuti grazie alla gestione della millenaria Magnifica Comunità di Fiemme.
L'uomo, nel corso della sua vita, ha bisogno dell'ossigeno prodotto da 20 alberi. In Val di Fiemme ci sono 170 alberi per ogni turista. L'estesa foresta, con i suoi 60 milioni di alberi, è una 'fabbrica' di aria pulita. Inoltre, la Valle mette a disposizione hotel dedicati allo 'Star Bene nella Natura', con guide che suggeriscono come 'sentirla', 'viverla' e 'respirala'.


Trekking e modi alternativi di camminare
Il Trekking delle Leggende disegna un anello magico fra le cime delle Valli di Fiemme, Fassa e Primiero. Queste valli dolomitiche, secondo antiche leggende, sono popolate da elfi, fate e streghe. Per introdurre l'escursionista in questo paradiso si è pensato di proporre sette brevi tappe da percorrere in 4-6 ore, affrontando un dislivello medio di 600 metri. C'è inoltre la possibilità di gustare i piatti della tradizione nei rifugi che si incontrano. E in uno di questi è addirittura possibile trascorrere la notte per godersi un'alba indimenticabile.

Fra le attività soft che rigenerano corpo e mente, quattro modi per immergersi nella natura, divertendosi:
1) le 'passeggiate yoga' portano a piedi nudi nelle radure e nei ruscelli, lungo percorsi sensoriali che aiutano a sentire il corpo e l'ambiente in modo più intenso, riattivando la circolazione;
2) i 'percorsi olistici' suggeriscono l'abbraccio degli alberi e insegnano la lenta camminata tibetana che permette di risparmiare energie e di 'svuotare' la mente'. I monaci tibetani la usano per percorrere a piedi lunghe distanze (ca. 700 km) oltre i 4000 metri di altitudine.
3) Il 'nordic walking' (camminata nordica) mette in movimento tutto il corpo senza sforzo grazie alla spinta dei bastoncini. Si pratica nei percorsi per il training intorno a ogni paese e nell'immenso Fiemme Vitality Park (60 km di tracciati);
4) La novità, nata e messa a punto lungo i sentieri della Valle, è il 'brain walking', una camminata che 'muove' anche la mente, liberandola dallo stress, per lasciar affiorare intuizioni e pensieri creativi.


Brain Walking
Un percorso creativo a metà strada per ossigenare la mente, semplicemente,camminando per recuperare creatività e ottimismo, cancellando le memorie inutili occorrono solo due bastoncini e boschi rigogliosi da attraversare a piedi.
Una meta perfetta è la Val di Fiemme, alle porte delle Dolomiti del Trentino, con le sue foreste di abete e i suoi sentieri in lieve pendenza. Proprio qui è nata l'idea rivoluzionaria del Brain walking. Una passeggiata dolce e ritmica che permette di ripulire la mente dal caos per iniziare a 'sentire' l'ambiente intorno. Si cammina con la tecnica del Nordic walking che può essere imparata facilmente. Il passo alternato, grazie alla spinta dei bastoncini, permette di rimettere in moto senza fatica quasi tutti i muscoli. Questo movimento armonico nella natura provoca un piacevole stato d'animo che favorisce riflessioni profonde e intuizioni geniali. Quando la camminata è fluida, infatti, la mente si libera, aprendosi a nuove percezioni, e inizia a comunicare con l'ambiente circostante.

Con il Brain walking corpo e mente camminano insieme in perfetta armonia. Ottenuto un buon livello di coscienza dinamica, due istruttori invitano i partecipanti a formulare le prime sensazioni.
Quindi, si elaborano insieme pensieri creativi che possono riguardare diversi temi, dal lavoro, ai rapporti d'affetto fino allo stile di vita desiderato. Camminando, si sviluppa un percorso di idee sempre nuove e sorprendenti, anche in base alle esigenze o alle curiosità dei singoli. Spesso affiorano soluzioni, talvolta nascono nuovi progetti.
Che il cammino favorisse il pensiero lo aveva capito Aristotele, più di 2300 anni fa, quando insegnava, percorrendo il perimetro del giardino del ginnasio (la grande 'scuola peripatetica' di filosofia greca). Anche il Brain walking è filosofia, ma in forma di gioco, come un vivace passaparola di idee e soluzioni.
Percorrere 'chilometri di pensieri' in questa valle, così generosa di ossigeno per il corpo e per la mente, è quindi particolarmente stimolante.


Bici e MTB
La Val di Fiemme, fra le Dolomiti del Trentino è la patria della slow-bike. Dolci pendenze per pedalate rilassanti e soste curiose in mezzo alla natura.
Se poi alloggi negli hotel per bikers (a 3 o 4 stelle), trovi un'infinità di servizi dedicati agli amanti delle due ruote, come locali per l'attrezzatura, merende e menù per sportivi, massaggi defatiganti, una cartina con tutti i percorsi per le due ruote, il gps Garmin con la cartografia e talvolta persino bici elettriche con la pedalata assistita.
Questo si dice partire con il 'pedale' giusto. E allora partiamo dalla lunga pista ciclabile che attraversa tutta la valle, lungo il torrente Avisio, promettendo 20 chilometri fra prati, ruscelli, cascatelle e fattorie, con un dislivello di appena 200 metri. Una pista che, dall'estate 2008, raddoppia, grazie al collegamento fra Predazzo e Moena che permette di raggiungere anche la ciclabile della Val di Fassa.

La pista della Val di Fiemme è adatta alle famiglie e ai ciclisti o ai bikers che vogliono scaldarsi prima di affrontare una salita sui passi dolomitici o un tour nella vicina Val di Cembra. Per i bambini ci sono molte attrazioni che meritano una piccola pausa. Lungo la pista si incontrano tre parchi acrobatici per il tarzaning (a Molina di Fiemme, a Masi e a Ziano), il centro del rafting per famiglie (a Masi) e persino la telecabine del Latemar a Predazzo che ti portano in un'oasi per i più piccoli a quota 1650. Qui i bambini possono giocare nel 'Regno dei draghi', scivolare con i gommoni, ma soprattutto provare l'ebbrezza di una discesa pazza con l'Alpine Coaster, un'attrazione unica nelle Dolomiti capace di conquistare anche gli adulti. Si scende per un chilometro, con salti, curve e paraboliche, fra gli abeti del Latemar a bordo di una slitta agganciata a una monorotaia.
La pista ciclabile della Val di Fiemme offre pendenze lievi e si estende da quota 1000 a quota 780. Tre percorsi con diverse lunghezze (36, 21, 10 km) soddisfano le aspettative di neofiti e amatori.

Dalla pista partono dei tour su strada che si estendono fino al Parco Naturale di Paneveggio - Pale di S. Martino (83 km), dove si può ammirare la riserva dei cervi, o ai quattro passi dolomitici del Sellaronda (120 km).
Sono 20 i percorsi per la mountain-bike lungo le stradine forestali che si snodano fra i boschi di abete. Fra i più divertenti quelli del bike-park dell'Alpe Cermis, dal tracciato più impegnativo che segue la telecabina, al percorso soft che da Dosso dei Larici porta a Salanzada, dove si possono gustare piatti tipici in agritur. Se si carica la bici sulla telecabina del Cermis, il tragitto è tutto in discesa.


Attività per i più piccoli
La Val di Fiemme, fra le Dolomiti del Trentino nord orientale, sembra nata proprio per rispondere alle aspettative di genitori e figli. A partire dagli 'Hotel per Famiglie' che rispettano gli orari e i gusti dei bambini, anche a tavola. Questi alberghi offrono accessori e servizi che permettono a mamma e papà di non dovere organizzare un 'trasloco' per andare in montagna. Culle, vaschette, fasciatoi, scaldavivande, seggioloni, kit da disegno, librerie di fiabe, camere spaziose, aree esterne e locali interni per il gioco, servizi di baby-sitter, merende pomeridiane e altri comfort garantiscono una vacanza serena per tutti. La formula 'all inclusive' degli Hotel per Famiglie comprende le bevande consumate durante tutto il giorno. Questi hotel sono capaci di organizzare l'intera vacanza, o di suggerire itinerari divertenti, anche attraverso l'offerta 'tutto compreso' della Family Card.
La Val di Fiemme, immersa fra due parchi naturali, offre diversi stimoli ambientali come i percorsi suggestivi fra fattorie, laghetti alpini, alberi monumentali, rododendri, ponticelli, cascate, scoiattoli e caprioli. Se nel Parco di Paneveggio Pale di San Martino i bambini ammirano la riserva di cervi, il ponte sospeso, il forte austro-ungarico 'Dossaccio' e la 'Foresta dei violini', nel Parco del Monte Corno passeggiano fra stagni e torbiere e, con un po' di fortuna, possono incontrare ramarri e piante carnivore.


Ci si diverte in tre parchi acrobatici dedicati al 'tarzaning' con passaggi fra gli alberi per i bambini dai tre anni in su. I più grandicelli possono superare il torrente Avisio scivolando lungo una fune con la carrucola.
A Gardoné, sopra a Predazzo, un avventuroso parco di divertimento promette discese pazze nell'anfiteatro dolomitico del Latemar con 'l'Alpine Coaster', una slittovia che promette 750 metri di salti e curve mozzafiato nel bosco, o con i gommoni del 'Tubby'. 'Cermislandia' domina Cavalese e coinvolge i bambini in giochi, picnic e gite anche lungo la famosa Via del Bosco dove, rispondendo a simpatici quiz, si possono scoprire gli animali selvatici.
Fra le grandi attrazioni dell'estate scopriamo anche 'Sentieri Vivi', passeggiate nel bosco in compagnia di un 'palmare' capace di suggerire il percorso e di segnalare i punti di interesse. Oppure le gite 'A spasso con mamma e papà' accompagnati da amanti della natura... in carne ed ossa. Fra le mete più amate dai bambini 'Il prato degli asinelli' dove i bimbi si avvicinano a questi simpatici amici e 'La malga delle capre' dove si assiste alla loro mungitura e si possono degustare il latte appena munto e i formaggi caprini.


I paesi della Valle offrono anche fantasiosi parco-giochi, pomeriggi di baby-dance e letture di fiabe in mezzo ai prati. Ai bambini attratti dalla sperimentazione sono dedicati laboratori geologici, floreali e artistici fra i più innovativi. Chi ama le due ruote può percorrere la pista ciclabile che attraversa la Valle, da Predazzo a Molina di Fiemme, per 18,4 km. Oppure i divertenti percorsi per mountain bike. E la bici si può caricare anche sulla telecabina per un escursione in quota. Fra gli sport più amati dai bambini, il pattinaggio sul ghiaccio, praticabile nel Palaghiaccio di Cavalese, e l'arrampicata sportiva, da provare nella palestra di Stava di Tesero. Ma anche il 'rafting' lungo il torrente Avisio, per chi ha compiuto otto anni.

Parchi divertimento e luoghi d'incanto
Dove scivolare con i gommoni, giocare, correre, emozionarsi e ridere a più non posso…
Unica in Trentino, l'esilarante attrazione della Val di Fiemme. La slittovia su monorotaia, dove potrete sfrecciare su bob a due posti (la velocità la regolate voi!), lungo un percorso immerso nel bosco del Feudo tra alberi, larici e cirmoli.
Divertenti discese con salti, paraboliche e un giro a 360 gradi vi faranno emozionare… e tornare a provare. A monte della telecabina Predazzo-Gardoné troverete tanti giochi e servizi per le famiglie: l'Alpine Coaster, la pista per gommoni Tubby, il parco giochi 'Il Regno dei Draghi' con animazione, assistenza ed escursioni. E mentre i bambini ridono, i genitori degustano uno strudel sulla terrazza di Baita Gardoné.

Il parco di divertimenti Cermislandia
Si parte direttamente da Cavalese con la moderna telecabina e si arriva all'Alpe Cermis, località Doss dei Laresi (1280). Qui il favoloso parco di divertimenti Cermislandia organizza a tutti i suoi piccoli ospiti divertenti gite e tanti giochi all'aria aperta, come la caccia al tesoro, le gimkane e la baby dance. Possono inoltre fare picnic con gli amatori o percorrere la famosa Via del Bosco, un sentiero dove i bimbi imparano a conoscere e scoprire le orme e abitudini degli animali selvatici e le piante del bosco del lagorai, attraverso indovinelli e sculture.


Le paraboliche al Passo Lavazé
Nuova pista per gommoni Tubby lunga 130 m. con 3 paraboliche al Passo Lavazé. Parco giochi per bambini, possibilità di praticare passeggiate con accompagnatore, escursioni naturalistiche con visita all'albero monumentale, escursioni notturne con frontale e cena tipica in malga, nordic walking, gite a cavallo su prenotazione, noleggio mountain bike e possibilità di praticare la pesca sportiva.

Spider sport, spider sport…
Con il free-climbing i bambini si trasformano in agili uomo ragno e possono sviluppare la loro capacità di concentrazione e di percezione del corpo in movimento. A Stava di Tesero c'è una delle più belle palestre coperte d'Italia per l'arrampicata sportiva. E' aperta ogni martedì e giovedì, dalle 18.30 alle 22.00

Piscine: un tuffo e tanti giochi d'acqua
Quando fa caldo non c'è nulla di più bello di un bel tuffo in piscina. Accanto alle piscine pubbliche di Predazzo e Cavalese ci sono prati e lettini per i bagni al sole. Mentre i genitori ravvivano la tintarella, i bambini giocano sull'erba e nell'acqua. Nella piscina di Cavalese c'è anche un bar-ristorante e una vasca-baby con giochi d'acqua.
La piscina di Predazzo è stata rinnovata ed ampliata. Al primo piano troverai la sala relax con la possibilità di consultare e leggere libri in un ambiente semplice e tranquillo. Al secondo piano è situata la nuova palestra con sala pesi e corpo libero, spinning e aerobica. La Scuola Nuoto federale organizza attività per bambini in acqua e all'aperto e corsi di nuoto per tutte le età. (testo della piscina mi è stato dato dalla piscina stessa)

Giravolte sul ghiaccio
Siamo nella patria dell'hockey e del pattinaggio su ghiaccio. Anche per questo a Cavalese c'è un bellissimo Palaghiaccio dove tutti possono noleggiare i pattini. L'equilibrio si impara facilmente, magari seguendo i consigli di un maestro.

Dolce magia del rafting per famiglie
Dagli 8 anni in su si può scivolare lungo il torrente Avisio con il gommone, praticando il rafting. Il tranquillo corso d'acqua è indicato per imparare questa semplice attività sportiva in totale sicurezza. Dopo un breve briefing teorico, gli istruttori insegnano a pagaiare e a 'sentire' la corrente con un divertente bagno iniziatico. 'Cavalca le onde, è un'avventura da non perdere assolutamente! Basta portare il costume e l'asciugamano. L'attrezzatura si noleggia sul posto.

A quattro zampe, in sella o… in carrozza
In un paesaggio naturale e incantevole, i nostri piccoli ospiti si sentiranno veri cavalieri.
Club Ippico Fontanelle-Maneggio coperto a Predazzo: immerso nel verde, un'oasi di tranquillità, dove immergersi per rilassanti passeggiate per adulti e bambini, corsi di equitazione classica, monta di ponies per bimbi, lezioni di monta inglese e americana, gite in carrozza, escursioni e trekking ad interesse naturalistico. Sevizio di Club House, bar e ristorante.
Ogni lunedì, dalle 9 alle 11, battesimo della sella gratuito
Pony Games per bambini dai 4 anni: giochi di coordinazione e squadra.


Gite in carrozza trainata da cavalli
A Daiano (ca 8 posti): percorso di circa 1 ora con sosta panoramica; viene offerta una piccola degustazione di grappa.
A Passo Lavazé (ca 8 posti): percorso di 20/25 min.; viene offerta una piccola degustazione di grappa.

I pirati degli abeti
Avventure e giochi di equilibrio con funi sospese sugli alberi, liane e ponticelli per arrampicarsi in sicurezza. Percorsi sospesi dai 3 anni in su
C'era una volta la casa sugli alberi. Un sogno comune a molti bambini. Oggi, fra i rami si può camminare in piena sicurezza attraverso tunnel di legno, funi e ponticelli. La Val di Fiemme ha dedicato al 'tarzaning' tre parchi acrobatici. Sono a Molina di Fiemme, a Masi di Cavalese (funivia Cermis) e a Ziano. A Molina troviamo percorsi per tutte le età a partire dai tre anni, dove i più piccoli possono muovere i primi passi a un metro da terra, sorretti dalla mano di un genitore.

Negli altri due parchi si può 'sorvolare' il torrente lanciandosi con una carrucola lungo una fune. I tre parchi acrobatici permettono di camminare su ponti tibetani, di scivolare fra i rami scorrendo sulle funi, di librarsi per 10 metri appesi a una liana, di attraversare immense 'ragnatele' o di sostare su un abete a 12 metri di altezza. I bambini acquistano sicurezza immaginando di essere un pirata o il Re delle scimmie, ma non corrono pericoli.
Molti ragazzi vengono accompagnati dalle scuole, perché sono noti i benefici che questa disciplina garantisce, dall'autostima al potenziamento di equilibrio, agilità e percezione del corpo in movimento.


Ringraziamo APT Val di Fiemme e vi invitiamo a visitare il sito http://www.visitfiemme.it/

 

SOS Problemi in vacanza?

- vacanza rovinata
- bagaglio smarrito
- diritto del turismo
- altro

Newsletter
Ricevi HTML?
Diritto del Turismo
Subacquea
Studio Legale
Divorzio
Tot. visite contenuti : 8403842
Viaggi e Relax

Original design by Webdesign Erfurt - Administration and Review by Marco Daturi - Daturi.com mantained by Laura e Luigi

Erfurt live leer
Viaggi e Relax Viaggi e Relax Viaggi e Relax